?

Log in

No account? Create an account
 
 
06 February 2011 @ 12:41 am
[Phoenix Wright] Inconfessabile  
Titolo: Inconfessabile
Fandom: Phoenix Wright
Autore: queenseptienna 
Pairing: Phoenix/Miles
Rating: NC17
Genere: erotico
Avvertimenti: yaoi, sesso descrittivo, PWP
Info: per il prompt PHOENIX WRIGHT ACE ATTORNEY Phoenix/Miles, "Confessione" del 4# p0rn Fest di fanfic_italia 
Dediche: Dedicata a jloneliness  , a darkayesha  e terrabrake  con amore *O*
Disclaimer: Mai successo, mai accaduto, tutta roba Capcom e non mia °_°




“Obiezione!”
“Non ti è permesso obiettare Wright, la confessione dell’imputato è più importante.”
“Sciocchezze Edgeworth, lo sai meglio di me che c’è una contraddizione palese in quanto detto dall’imputato, sta mentendo!”
“Come osi, brutta testa di porcospino?”

Momenti come questi erano l’ordine del giorno in tribunale, dove il procuratore Miles Edgeworth e l’avvocato Phoenix Wright si combattevano a suon di obiezioni e prove false.
Era un clima teso, ma del tutto normale, anche perché nessuno avrebbe mai creduto possibile il modo con cui i due scaricavano la tensione dopo i processi.
Miles afferrava Phoenix per la sua cravatta rossa e se lo trascinava dietro fino nel proprio ufficio, dove si chiudevano a chiave e indietreggiavano fino alla scrivania.
Lo stesso accadde quel giorno, quando dopo uno scontro piuttosto acceso fra i due, Phoenix aveva spinto Miles contro il divano e gli aveva strappato gli abiti di dosso e si era slacciato i pantaloni giusto il minimo sindacabile per tirare fuori il proprio sesso a lungo troppo compresso dentro la stoffa dei boxer.
Già, perché l’avvocato non lo avrebbe mai confessato, ma lo eccitava da morire quando Miles lo insultava davanti al giudice, perché sapeva che in quella stanza lui avrebbe potuto punirlo come desiderava per la sua sfacciataggine.
Perché era lo stesso Miles ad implorare, con la bocca stretta intorno al suo uccello, ad ansimare di prenderlo fino a fargli mancare il fiato.
Di solito Phoenix lo accontentava, ma quel giorno preferì non farlo, togliendosi dalle sue labbra giusto qualche attimo prima di venire, per sporcargli il viso.
Edgeworth lo guardò male e si alzò in piedi, pulendosi il viso e sentendosi insoddisfatto, ma l’avvocato lo spinse contro la scrivania e ficcò una mano dentro le mutande del procuratore, ghignando nel vederlo contorcersi di piacere sotto di lui, in un’inconfessabile litania di preghiere che comprendevano promesse di vario tipo e grado che il moro era sempre ben felice di prendere a carico quando fosse stato sera, a casa, nel loro letto.
Così poi, una volta sistemati, lasciavano quella stanza e i loro segreti, per tornare in tribunale a sfidarsi di nuovo, ben decisi a non confessare a nessuno quanto potessero essere in realtà intimi loro due.

FINE
 
 
 
(Deleted comment)
queenseptienna: Phoenix Wright - Phoenix & Edgeworthqueenseptienna on February 6th, 2011 12:06 am (UTC)
Re: *-*
Awn, tesoraH T___T Non dare retta ad Aru, me felice T_T